érosion

Lo scopo del progetto era di creare una forma astratta che interagisse in modo particolare con la luce.

La forma iniziale è un cubo puro che evoca un design sintetico originale. La forma finale deriva da una decostruzione di questa forma. Analogamente a un effetto di erosione, una delle parti del cubo viene staccata per percepire la struttura organica interna.

La cornice strutturale interna mostrata è distanziata secondo un modulo esponenziale che richiama l’affascinante irregolarità della natura. La dualità così creata tra il viso puro, anche sintetico e il volto naturale è piacevole. Inoltre, il modo in cui la luce interagisce con la struttura interna ritmica del cubo offre esperienze interessanti.

A concern for beauty, a zest for fantasy, and an ever-present element of surprise bear witness that today’s architecture is not a minor craft bound to straight-edge rules, but an architecture imbued with technology: light, creative and unfettered, seeking out its architectural scene.

Oscar Niemeyer

SCUOLAUniversité Laval
CORSO1° Studio
TIPOLavoro Individuale